giovedì 27 ottobre 2011

¬Nevermind, I'll find someone like you.

Sono stata in ansia assoluta fino alle 11 e 59, quando siamo entrate nello studio dentistico, io e mia madre, per un controllo di routine.
Parliamo un po', fa delle domande, è una nuova dentista.
- fa che non chieda se vomito abitualmente, fa che non chieda se vomito abitualmente.-
Non lo chiede.
Accende la sua stupida lampada e mi fa aprire la bocca.
Incrocio le dita.
Non deve accorgersene, se se ne accorge, sono morta.
Osserva un po' le mie fauci, e poi sibila che è tutto a posto.
Sorrido.
Non se n'è accorta.
Non s'è accorta ch'ero bulimica.
Non s'è accorta delle cicatrici del mio dolore e della mia stupidità su quei denti bianchi.
Non s'è accorta di nulla.
Soliti complimenti stereotipati, qualche battutina infelice e qualche commentino negativo sul mio futuro piercing alla lingua, stretta di mano, sorriso.
Tutto regolare.
Tutto normale.
Passo il pranzo con mia madre.
Un abominio di calorie in un locale del centro.
Stupida stupida stupida.
Stupida perchè mangi e stupida perchè non vuoi mangiare.
Stupida perchè concentri la tua sofferenza sul cibo e stupida perchè il cibo è la tua sofferenza.
Stupida perchè sei grassa e stupida perchè lo sai.
Stupida stupida stupida.
Poi parrucchiere, ciocche blu, specchi, dismorfofobia, voglia di essere magra e voglia di tagliarmi.

Tutto nella norma.

Lunedì prossimo ho una festa di halloween in discoteca; volevo vestirmi da tipo una pippi calzelunghe un po' gothic o qualcosa di simile, sempre sul mio amato stile dark.


Per il momento so solo che odio le persone, tutte quante.
Che odio me stessa, in quanto persona.
Che odio il mio corpo, in quanto ricoperto da uno strato indelebile di grasso.
Che odio la mia vita, che è un bordello assurdo.
Che odio vivere, perchè è troppo complicato.

E che finirà presto, perchè non ce la faccio più.

Vi amo
elle




9 commenti:

  1. Ma..sono tue le gambe nela foto?

    RispondiElimina
  2. Ciao Elle, sono Isabel. Non so se ti ricordi...ti seguivo anche nel tuo vecchio blog.
    Non sei stupida, ce solo una parte di te che te lo fa pensare; forse è anche la stessa che dice che non sei mai magra abbastanza. Non ti dico quanto vorrei urlare e cancellare tutte queste voci..
    Ti stringo forte forte dolce elle.
    Isabel.

    RispondiElimina
  3. Ehi,grazie del commento :D Cmq sto mangiando molto poco xkè sabato ho 1uscita importante e voglio essere sgonfia, ma ho già deciso che lunedi sarà il giorno riattiva metabolismo :D :D

    RispondiElimina
  4. Quando ti odi, vivere diventa decisamente difficile.
    Probabilmente una soluzione risiederebbe nell'auto-convincerti che ti stai facendo del bene, mentre in realtà ti pugnali alle spalle.

    Invece di "non ho bisogno di mangiare" cerca di convincerti che mangiare ti procurerà dolore.
    In parte è vero: in quanto bulimica so che mangiare mi provocherà sempre del dolore, in un modo o nell'altro.

    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ti prego elle. Fatti forza ed escine,dalla bulimia,non vomitare più,ti supplico. Ti voglio davvero troppo bene per accettare la tua distruzione. Sarebbe anche la mia,sarebbe anche la nostra. Reagisci,elle. Ti abbraccio ♥
    Your reaction is a key for happiness..use it,and don't destroy yourself...i believe in your mind,it is so clever;i know,you know.

    RispondiElimina
  6. Ciao :D
    Si il mio blog è recente ma il mio DCA è di vecchia data. sono stata anoressica prima (bei tempi diciamo), poi ho sofferto di BED, ora sono bulimica da più di 5 anni ormai.
    ho preso un sacco di kg e sto combattendo con tutte le mie forze per raggiungere un duplice obiettivo: sconfiggere la bulimia e essere sottopeso. ci vorranno lunghi mesi di rinunce e sacrifici, il blog sta aiutando molto!
    sono contenta che tu sia tornata, così potremmo sostenerci a vicenda!
    ti mando un grosso bacio!

    RispondiElimina
  7. L'odio verso noi stesse ci spinge a digiunare, ma l'istinto di sopravvivenza ci spinge a mangiare. E' la solita storia. Lottiamo contro noi stesse. A volte si vince. A volte no. Ma si è sempre in ballo.
    Ti seguo =*

    RispondiElimina
  8. Ciao Elle, forse il motivo per cui la dentista non si è accorta del periodo in cui hai sofferto di bulimia è che non hai creato (fortunatamente!!) dei problemi ai tuoi denti. Il che non vuol dire che non hai vomitato abbastanza, ma che i tuoi denti sono così forti da non essere stati troppo corrosi dell'acido del tuo stomaco(te lo scrivo perché so che in queste situazioni si può capire male).
    E' facile sentirsi stupide..soprattutto quando ci si contraddice continuamente...è una cosa che succede a tutti, sia chi ha dei problemi simili ai nostri sia a chi non ne ha.
    Ti abbraccio forte,
    Ellie.

    RispondiElimina
  9. Sarai stupenda nei tuoi 40kg per 170cm.
    Metticela tutta.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina