venerdì 18 novembre 2011

Sabato è peccato.

Ho bisogno di mangiare.
Domani devo cedere.
Sto seriamente sfiorando il limite.
Domani la mia psiche mi odierà, ma il mio corpo mi sarà riconoscente.
Domani.

~

"Ci vogliono quattro abbracci al giorno per sopravvivere, otto per vivere e dodici per crescere."

E io sono a conteggio zero per oggi, per questa settimana, per questo mese, per sempre.
E io sono già morta.

elle.

8 commenti:

  1. mangia.datti la vita che basta per poter continuare a scomparire come tu sogni tanto.sei troppo forte per poter morire.sei troppo forte per non riuscire.

    RispondiElimina
  2. Tu non sei morta per nulla, proprio niente niente affatto! Tu sei la nostra Elle, quella che non si arrende..e quella a cui non manca quella forza che riesci sempre a dare a noi altre.
    Non lasciarti trasportare via dall'apatia; non lasciare che i giorni, la situazione e la tua vita ti scivolino via tra le dita,mentre tu te ne stai ferma a conpiangerti. Me lo hai detto tu,no? Alzati, piccola, alzati e tira fuori la grinta. Tirala fuori tutta, insieme alla tua voglia di vivere. Sei forte Elle, mangia, rialzati e combatti come solo tu sai fare.
    Ti stringo

    RispondiElimina
  3. mi sa che sono morta e sepolta anch'io allora...
    concediti domani, almeno domani, non è peccato..è semplicemente amarsi un po almeno per un giorno...sai domani avevo deciso anch'io di amarmi un po...:)
    ce la faremo elle, sii forte.
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. mangia piccola mia non lasciarti morire così!

    RispondiElimina
  5. Devi mangiare, non è un segno di debolezza, è qualcosa di cui hai bisogno, non puoi privarti la quantità giusta del "carburante" per andare avanti per così tanto tempo, farà solo andare le cose peggio.
    E ti assicuro che sei viva, io sento le tue emozioni,vuol dire che stai provando qualcosa anche tu... quindi non sei ancora morta, sei qui.
    Ti abbraccio.
    Ellie.

    RispondiElimina
  6. mangia, permetti al tuo corpo di vivere. Permettiti di vivere! Io ti sono vicina, piccola
    Alice (http://alice-madness.blogspot.com/)

    RispondiElimina
  7. Non morire,non più. Mangia,almeno sabato. Deluciderai i tuoi pensieri,non impregnandoli d'un olio inesistente,ma in un carburante concreto,alleato. Il cibo.
    Dimmi elle,vuoi esser forte nella debolezza? Sei forte nella forza,ti dico. Pensati,amati. Fermati.
    T'abbraccio forte piccola,abbraccio solo te.
    Francy

    RispondiElimina
  8. e allora mangia, tesoro.. ti privi troppo per troppo tempo, lo sai che se non ti concedi qualcosa in piu, poi, scatta l'abbuffata..
    oggi mangerai un po di piu, almeno il tuo corpo avrà qualcosa in piu per capire che non lo stai lasciando morire..
    bacio

    RispondiElimina